New! Srl
Piazzale Maciachini 11,
20159 Milano
mail@newadv.com

Senza categoria

Quando la fantasia incontra la realtà (della tua azienda)
Ti avvisiamo subito. Questa non è una storia per imprenditori, marketing manager o responsabili vendite dal cuore debole o facilmente impressionabili.   Si narra che in alcune aziende B2B ci si possa imbattere in dei commerciali che trovano le porte dei potenziali clienti sempre aperte. Addirittura, sembra, che siano gli stessi responsabili acquisti a chiamarli, rinunciando a vecchi fornitori e senza neanche passare da infinite selezioni di possibili alternative. PUF! È come se il principio della (efferata) concorrenza che regola tutti i mercati B2B, improvvisamente, sparisse.

Quella che ti appresti a leggere è la storia di una campagna di Lead Generation che ha portato a un ROAS pari a 58X. Immagino che questa frase ti possa suonare come una di quelle robacce da tecnici, ma se ti dicessi che per ogni 100 euro spesi in pubblicità il nostro cliente ne ha guadagnati 5.800? Ci è stato affidato un media budget di circa 8.000€ e, dopo soli 5 mesi, il nostro cliente si è ritrovato con un venduto pari a 478.000€. Ti piacerebbe capire come puoi ottenere gli stessi risultati nella tua azienda senza sforare il budget marketing a tua disposizione per inesperienza o agenzie non competenti?

[All’interno trovi il link per scaricare Gratuitamente l’e-book Presentazioni PERSUASIVE.]   0,45 secondi! Questo è il tempo che i destinatari delle tue presentazioni ti “concedono” prima di decidere se vale la pena di leggere l’ennesima presentazione ricevuta o se lasciarla nell’oblio dei file scaricati ma mai veramente consultati. Questo vale tanto per le presentazioni interne quanto per quelle destinate ai tuoi potenziali clienti. Non importa se miri all’acquisizione di un nuovo cliente o all’aumento del budget per quel progetto che ti sta tanto a cuore… prospect, clienti, colleghi e perfino il tuo capo, tutti devono sentire l’urgenza di “divorare” avidamente quella fenomenale fonte di informazioni per produrre la quale hai profuso tante energie. Chiarezza, semplicità, organicità, bellezza e carattere. Le tue presentazioni hanno queste caratteristiche? Sono tutte necessarie a far sì che possano adempiere al ruolo per le quali vengono create: vendere, più esattamente persuadere. E la prima cosa che una presentazione "vende" è la sua lettura, prima ancora dei prodotti, dei progetti e degli studi esposti. Ma vale sempre la pena affidare la loro creazione a un’agenzia di comunicazione? Spoiler: No! Con qualche trucchetto, in determinate occasioni, puoi fare benissimo da solo.

Come è nata la prima ricerca italiana realizzata dal Customer Experience Excellence Centre di KPMG e come ha preso la forma di un prodotto editoriale di gran valore? Nell’era del sovraccarico di informazioni al quale siamo soggetti, il ruolo del design nel mondo del business cresce di continuo. Una buona grafica serve a veicolare concetti, ridurre lo sforzo di lettura aumentando la comprensione, trasferire idee ed emozioni e allontanare l’attenzione da dettagli indesiderati (estratto dal Presentazioni PESUASIVE di Stefano Ferranti, CEO New!). In particolare l’uso di infografiche si attesta come il media preferito da imprenditori, istituti di ricerca e editori quando bisogna trasmettere efficacemente il valore di informazioni complesse al proprio team, a potenziali clienti e, come in questo caso, ai lettori di una prestigiosa rivista. La Harvard Business Review Italia, edizione italiana dell’autorevole rivista di management edita dal 1922 dalla Harvard Business School Publishing, ha pubblicato, in un supplemento dedicato, la ricerca KPMG sulla Customer Experience e noi di New! ne abbiamo curato la veste grafica. Abbiamo avuto l’occasione di studiare la ricerca in anteprima (uno dei privilegi del nostro lavoro). E proprio sul suo oggetto di studio abbiamo cominciato a farci delle domande. In che modo stavamo costruendo l’esperienza del nostro committente, proprio mentre stavamo lavorando sulla grafica di una sua ricerca tanto importante? Quali touch point relazionali sono da considerare cruciali durante l’intero processo creativo? E solo questione di tecnica?

Uno dei motivi che può frenarti dall’utilizzo dei social network è il fatto che siano spesso onerosi nella gestione. Sarà anche divertente fare i post dalla spiaggia fotografando gli amici, diventa più noioso – e complicato – creare contenuti che tengano viva l’attenzione dei clienti, soprattutto mentre devi star dietro al lavoro quotidiano. Ma ti rivelo un paio di trucchi per gestire questa cosa.